Scalia Forniture di Cignola Carmela via G. Falcone nr. 7 Aragona (AG) P.IVA 02322810843 Cod.fiscale CGCML48H42D269K Registro imprese di Agrigento C.C.I.A.A. nr.174783 tel.0922-699574 info line cell. 3930831916 scalia.forniture@libero.it

CeboGlam su CeboArt Marmorino




Finitura decorativa per interni, a base di preziosi pigmenti metallici e cere minerali. CeboGlam si utilizza per arricchire le decorazioni classiche o moderne, con la creazione di una patina lucente e metallica che dona eleganza e splendore alle superfici. Alle caratteristiche estetiche si uniscono doti di idrorepellenza e lavabilità, per proteggere e custodire nel tempo il fascino delle opere realizzate. CeboGlam è disponibile nelle basi pronte Argento, Oro, Oro Rosso e Rame.

CeboArt Marmorino
Rivestimento minerale per interni ed esterni, a base di grassello di calce e polveri di marmo selezionate. Permette di realizzare finiture di elevato pregio, ricreando sulle superfici l’effetto liscio e satinato del marmorino classico.

Preparazione dei fondi

CeboFix R: fissativo acrilico all’acqua pigmentato, contenente farina di quarzo. Dopo accurata pulitura del supporto, applicare il prodotto con rullo di pelo corto, in una mano. A essiccazione avvenuta di CeboFix R procedere con l’applicazione di CeboArt Marmorino.

Ciclo applicativo

Su fondo opportunamente preparato applicare una mano di CeboArt Marmorino con frattone in acciaio inox. Procedere nell’applicazione a spatolate incrociate, considerando che in questo passaggio si determina il disegno della decorazione finale; prima della completa essiccazione lisciare la superficie per eliminare eventuali imperfezioni.
Su CeboArt Marmorino perfettamente asciutto e privo di polvere, applicare una prima mano di CeboGlam con frattone in acciaio inox, procedendo a spatolate incrociate e seguendo il disegno creato in precedenza con CeboArt Marmorino; attendere l’essiccazione della prima mano di CeboGlam (4-6 ore) e applicare nello stesso modo la seconda mano. Dopo circa due ore, e comunque non prima che la superficie risulti asciutta al tatto, passare ripetutamente il frattone inox esercitando una leggera pressione, per realizzare la lucidatura finale